Il progetto “La nostra cittadinanza: immaginario e sogni dei non vedenti” ha riscosso un grande successo e provocato moltissime riflessioni fra gli studenti delle scuole della Regione Friuli Venezia Giulia presso le quali è stato presentato sempre con la proiezione di parti dal documentario “La spada invisibile” di Massimiliano Cocozza e con la partecipazione della promotrice del progetto Gabriella Valera (presidente dell’Associazione) e di volontari sia di Poesia e Solidarietà sia di Associazioni che si occupano della disabilità visiva.

Il dialogo è andato oltre i limti che riguardano questo tipo di disabilità, le necessità che essa implica e la grande capacità sviluppata dai non vedenti o ipovedenti nell’affrontare le problematiche che li coinvolgono. Si è sviluppato piuttosto sul supermento di pregiudizi che colpisocno tutti i tipi di disabilità e di esitazioni nella comunicazione.

Gli importanti risultati ottenuti trovano quindi una ulteriore conferma nella iniziativa presso il Visionario di Udine venerdì 10 giugno alle ore 18,30.