GIOVEDÌ 30.03.2017

Ore 18,00 Teatro dei Fabbri (Via dei Fabbri 2A)

SAFA E LA SPOSA BAMBINA
di e con Isabel Russinova (testimonial Amnesty International, testimonial del Concorso)

Con Safa e la sposa bambina Isabel Russinova porta in scena “la dispeazione, il terrore, l’odore acre del sangue delle bambine violate, il rumore devastante dei colpi di kalashnikov che dilaniano i corpi”  “Chiave di volta della narrazione è una favola che accompagna le due protagoniste durante la loro reclusione, una storia raccontata da Safa, una donna derubata della serenità e della libertà, ad Awa, una bambina alla quale è stata negata l’infanzia, l’istruzione, il futuro. Prima di essere rapita dagli “uomini neri”, Awa aveva visto un altro uomo prendere possesso della sua fanciullezza, fanciullezza barattata dalla sua famiglia in cambio del vile denaro, in prospettiva di un futuro migliore”.

“Isabel Russinova ha colto una sfida difficile, quella di rendere palpabile e percepibile un tema che agli occhi  dell’Occidente è ancora invisibile e troppo trascurato” (Nota di Clara Pellegrino)

Isabel Russinova è scrittrice, attrice, testimonial di Amnesty International.