SABATO 25.03.2017

Ore 18,00 / Chiesa Luterana (Largo Panfili, Trieste)

 

CONCERTO dell’ORCHESTRA THOMAS SCHIPPERS, fondata e diretta dal MAESTRO CARLO GRANDI, e presentazione del libro “IL GESTO E LA GENESI” (con le poesie premiate nel Concorso castello di Duino XII edizione, a cura di Gabriella Valera Gruber; manifestazione a favore della Fondazione Luchetta-Ota-D’Angelo-Hrovatin).

L’orchestra Thomas Schippers fondata e diretta dal Maestro Carlo Grandi si esibirà in concerto nella suggestiva cornice della Chiesa Luterana di Largo Panfili, con musiche di  J.P.Rameau , J.F. Rebel, F.Francoeur, M.A Charpentier, programma interessante nel contesto di un evento che avrà un nucleo poetcio costituito dalla lettura delle poesie tratte da il  “Gesto e la Genesi”, il libro che pubblica le poesie dei vincitori del Concorso Internazionale di Poesia e Teatro Castello di Duino della precedente edizione.

Il libro sarà messo in distribuzione in offerta libera a favore della Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, per cortese dono della Casa Editrice Ibiskos Risolo che lo pubblica gratuitamente.

L’orchestra sinfonica “Thomas Schippers”, nata l’estate dello scorso anno nell’ambito dei Masterclass Internazionali che si svolgono a Cividale del Friuli (Italia), è composta da giovani talenti provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia, di età compresa tra i 15 ed i 30  anni. Dalla sua fondazione, l’orchestra ha svolto un’intensa attività concertistica, producendosi in alcuni fra i principali teatri della Regione (Cividale, Gorizia, Trieste, Gemona, Gradisca).

La scelta del nome ha voluto essere un omaggio ad uno dei più grandi direttori della storia, che aveva identificato l’orchestra del Teatro Verdi di Trieste come orchestra del Festival dei Due Mondi di Spoleto, da lui fondato assieme a Giancarlo Menotti. Scopo del progetto è sostenere l’attività dei giovani musicisti, dando loro modo di conoscere il più importante repertorio sinfonico e soprattutto di condividerlo con grandi artisti che,come loro, un giorno sono stati giovani talenti. Partendo da questa filosofia, l’orchestra ha già collaborato con artisti di fama internazionale come il pianista Maurizio Baglini, con cui ha eseguito il Concerto op.54 in La minore di R.Schumann, e la mezzosoprano Romina Basso con la quale ha condiviso un repertorio liederistico.L’orchestra è stata costituita ed è diretta dal Maestro Carlo Grandi, violinista e direttore d’orchestra.

Conductor and violinist, Carlo Grandi grew up in Trieste (Italy) in a family of musicians. His first violin teacher was his father Rodolfo, who studied with Georg Kulenkampff. He later graduated at the Benedetto Marcello Conservatory of Music in Venice under the guidance of Giuliano Carmignola.Awarded at a very young age in many festivals and violin competitions such as the “Rassegna Nazionale di Vittorio Veneto” and the “International Competition for Young Violinists in Gorizia”, he has also been awarded as a violinist of the Joyce Quartet the first prize at the National Competition “City of Genova” for chamber music. After attending music masterclasses with Franco Gulli, and Michael Frischenschlager at Vienna Musilhochschule, he graduated in Orchestral Conducting with Francesco Mander.As a conductor Carlo Grandi he appears regularly in Italy, Austria, Hungary and Russia, where the music critic of an authoritative newspaper of St. Petersburg has stated: ” The first of Beethoven performed by Carlo Grandi has been a pillar of life to the fullest, reminescent of Toscanini”.He has collaborated with worldknown soloists such as Giuliano Carmignola, Beatrice Antonioni, Bruno Cavallo, Maurizio Baglini and Romina Basso. He has held several master classes in Europe and many of his students have won prestigious prices at national and international competitions. Just within the last edition of International Masterclasses in Cividale del Friuli, where he teaches a master class for violin and chamber music for several years, he founded the “Thomas Schippers” Orchestra, with which he has given several concerts in various towns in the region.”Gorizia Academy Chamber Orchestra” that he founded, other chamber and symphonic orchestras, executing both symphonic and lyrical symphonic works. Of particular note was a production of Mozart with the orchestra “Accademici del Teatro La Fenice” in Venezia.